Andare Oltre le Gabbie

Apprestandoci ad iniziare una nuova stagione nella pratica dello Yoga vorrei richiamare la vostra attenzione sul tema delle cosiddette “gabbie” che ci siamo costruiti o nelle quali siamo stati inclusi da certi modelli sociali.

Come sappiamo lo Yoga è disciplina di vita e ci offre un cammino multidimensionale per portarci alla comprensione e alla conoscenza del nostro vero Sé quello, appunto, libero dai nodi e dalle gabbie sociali. Questo non vuol dire che la nostra vita debba essere stravolta o che dobbiamo ritirarci sul monte! Siamo nati qui e qui vorremmo trovare gli strumenti per essere felici e liberi che è ciò a cui l’essere umano tende da sempre, pur fallendo proprio nelle modalità e negli strumenti usati.

Tornando alla nostra pratica, affronteremo con molta attenzione il lavoro di stiramento dolce muscolare, rilassamento ed uscita dalle tensioni a sostegno e preparazione alle posture/asana. Saprete già che la respirazione è il punto focale in quanto ponte tra corpo e strati più sottili dell’essere, quindi lavoreremo molto sulle tecniche ripetendole per cicli mensili fino ad aver incorporato bene le tecniche.
I Mantra ci accompagneranno, il periodo trascorso online ci ha un po’ allontanato da quel lavoro di emissione dei sacri suoni utilizzato in passato ma è tempo di tornare a cantare i suoni della lingua sanscrita che includono nella loro pronuncia una sollecitazione energetica.

Vi esorto a prendere un impegno, come un piccolo rito, che accompagni il procedere della vostra pratica; prendete un foglio e scrivete quali sono le vostre gabbie, almeno quelle di cui siete coscienti, proprio in questo modo:
Prima gabbia………
Seconda gabbia……….
Terza gabbia………….
E così di seguito.

Poi, di tanto in tanto, andate a rileggere quello che avete scritto. Si aprirà una nuova percezione di queste limitazioni e riuscirete a capire se siete arrivati all’origine, al nodo centrale. Se ne trovate di nuove le potete appuntare e poi, anche quelle, rileggerle per sentire come cambia la comprensione. Si arriva così, dopo aver sgrossato il materiale, a raffinarlo, esattamente quello che noi vogliamo fare con il nostro essere, arrivando a trovare universi sempre più fluidi, comprensioni sempre più vaste al di là del comune e limitante modo di pensare.
Sono felice di cominciare questo viaggio insieme!!! Che tutto in voi sia Gioia!!!!!

You may also like